.
Annunci online

Santilli [ La democrazia delle idee ]
 




IPSE DIXIT

Robert F. Kennedy
"Alcuni uomini vedono le cose per quello che sono state e ne spiegano il perchè. Io sogno cose che ancora devono venire e mi chiedo: perchè no."

Alcide De Gasperi
"Un politico guarda alle prossime elezioni. Uno statista guarda alla prossima generazione."


Claes in "L'Apprendista delle Fiandre" di D. Dunnett
"Sarete sorpresa signora. Penso di aver paura del ridicolo."


STO LEGGENDO:

Il resto di niente  di Enzo Striano

La misura del mondo di Daniel Kehlmann


VI CONSIGLIO

L'apprendista delle Fiandre  Dorothy Dunnett

Piazza Fontana. La verità su una strageLaurent Frederic, Calvi Fabrizio

Sovranità limitata. Storia dell'eversione atlantica in Italia. Cipriani Antonio e Gianni

Il partito del golpe  Gianni Flamini.

Gomorra  Roberto Saviano


I  MIEI  LINK


Parito Democratico Roma


Laicità e Civismo 


Obama Italian Supporters

Kilombo

Archivio '900

Dalla publbicità alla cultura


Gianluca Santilli web site


Barack Obama


Libera


25 settembre 2007


PIGNETO LIBRI

Continua la riqualificazione del Pigneto con un altro momento di cultura. L'Associazione Sapere Aude - Roma in collaborazione con gli Assessorati al Commercio del Comune  e del Municipio ha organizzato una rassegna della piccola e media editoria sull'isola pedonale del Pigneto.



6 settembre 2007


PIGNETO...

Al Pigneto la situazione è sempre più tesa. Nel mese di agosto le presenze sull'isola pedonale si sono moltiplicate e con esse i problemi. Un anziano signore esasperato dagli schiamazzi ha gettato dell'acido dalla finestra su un gruppo di extracomunitari colpendone uno. Le liti aumentano e la sicurezza percepita dai cittadini continua a scemare. alcuni Consiglieri DS hanno anch'essi lanciato l'allarme ( http://giammarcopalmieri.splinder.com/post/13523088/Lettera+ai+cittadini ) e la situazione non accenna a calmarsi.
Per di più il Dipartimento ha autorizzato per la Notte Bianca un evento sull'isola pedonale costituito dall'esibizione di un gruppo che fa musica elettronica con performance di alcuni DJ olandesi... con sommo gaudio degli abitanti e degli esercenti.
Ma questo sarebbe il meno. Quello che urge adesso è ripristinare la legalità sull'isola. Per questo stiamo richiedendo a gran voce la presenza di un poliziotto di quartiere e di un presidio notturno volto a prevenire piuttosto che a reprimere comportamenti socialmente pericolosi.


27 giugno 2007


CI VUOLE RISPETTO E SERIETA'

Ieri ho avuto la certezza: pochi lavorano per il bene comune, dietro c'è quasi sempre un interesse personale. Da tempo un sedicente presidente di un comitato spontaneo va raccogliendo firme con il classico metodo "vuoiromapulitaosporca? Firma qui se la vuoi pulita!".
Ogni tanto si presenta in Municipio vociando e chiedendo informazioni su opere pubbliche.
Non appena avuta la certezza della realizzazione di un'opera, chiede a gran voce che la stessa venga fatta (sic!).
La tecnica è stata inaugurata con i giardini di Largo Preneste. Saputo che il Municipio ha stanziato i fondi necessari alla realizzazione ha cercato di attribuirsene i meriti tappezzando la zona di lenzuoli e manifestini.
Ieri la cosa si è ripetuta con lo sgombero del campo abusivo di via Maddaloni. Non appena qualcuno ha saputo che lo sgombero si farà ecco spuntare i soliti noti con tanto di striscioni, fischietti e manifesti questa volta stampati da chi?
Questa volta finalmente hanno gettato la maschera dimostrando con i fatti di avere più a cuore la visibilità propria e del partito di riferimento (AN) che i problemi dei cittadini.Era curioso il comportamento di chi carpiva notizie presso il Municipio per poi organizzare manifestazioni chiedendo quanto già predisposto dall'Amministrazione e cercando di attribuirsene il merito. Finalmente ora sappiamo con chi abbiamo a che fare: un partito che fa parte dell’opposizione, Alleanza Nazionale. Ci spiace solo per il disagio arrecato ai cittadini con il blocco di via dell’Acqua Bullicante e via Prenestina. Sappiamo che erano presenti quasi tutti i Consiglieri di Alleanza Nazionale ed anche un dirigente nazionale del calibro di Gianni Alemanno. Credo proprio che ci voglia più rispetto per i cittadini che hanno aderito credendo di partecipare ad una pacifica passeggiata e si sono invece trovati ad una manifestazione politica con tanto di blocco stradale (che aggiunge solo disagio al disagio) e con Alemanno che li arringava da un terrazzo.
Perchè travestirsi da normale cittadino? Si abbia il coraggio di mettere la faccia sui manifesti. La prossima scadenza sono le provinciali. SI CANDIDI!
Forse ci vorrebbe più rispetto per la gente.
Forse ci vuole più di senso di responsabilità.
Forse ci vorrebbero dei toni più bassi.


22 giugno 2007


PIAZZA SABAUDIA!

Stiamo lavorando.
In questi giorni, nell'ambito degli sconvolgimenti causati dagli invasivi interventi dei cantieri Metro C, siamo riusciti a realizzare una nuova meta. Scusate il paragone rugbystico ma rende bene l'idea.
Su Piazza Sabaudia insistono dal 1996 dei giardini realizzati sulla superfice di un P.U.P..
Negli anni i giardini sono divenuti, a causa dell'incuria dei condomini che avrebbero dovuto manutenerli e del vandalismo, più o meno impraticabili.
Il gruppo dell'ULIVO ha deciso di affrontare la situazione e, grazie ad un formidabile lavoro di equipe protrattosi per circa 2 mesi, siamo riusciti a riqualificare i giardini collocandoci un Punto Verde Infanzia, nuovi, giochi, nuove panchine e, soprattutto, riconsegnado l'area al Servizio Giardini del Comune di Roma e all'AMA che provederanno, rispettivamente, a manutenerla e a tenerla pulita.
Sono molto soddisfatto dell'obiettivo raggiunto in particolar modo perchè credo nel lavoro di squadra e nell'impegno di ciascuno. Quando questo c'è i risultati arrivano.


20 giugno 2007


Contro la pedopornografia

Nella seduta di ieri il Consiglio del Municipio Roma 6 ha approvato all'unanimità una mozione promossa da me, Callocchia e da tutto il gruppo consiliare de L'ULIVO con la quale si condanna la giornata dell'orgoglio pedofilo, una manifestazione che sarà celebrata in rete il prossimo 23 Giugno. La manifestazione ha suscitato forte clamore tanto che il quotidiano E-Polis nei giorni scorsi ha lanciato un appello cui hanno risposto circa 50.000 persone in breve tempo. Aderendo a tale iniziativa il Municipio Roma 6 ha voluto così dare il suo piccolo contributo ad una battaglia di importanza mondiale per debellare un fenomeno che negli ultimi tempi si è diffuso a macchia d'olio su Internet.
I consiglieri hanno chiesto altresì un inasprimento delle pene per chi si macchia di un simile abominio.


10 gennaio 2007


Registro delle unioni di fatto

I lavori preparatori vanno avanti.
Ho calendarizzato per mercoledi 17 gennaio un Consiglio di analisi della proposta di iniziativa consiliare per l'stituzione del Registro delle unioni di fatto nel Municipio Roma 6.
Sono iniziate le consultazioni fra i Consiglieri ma credo proprio che per il 30 gennaio riuscirò
a portare la delibera in approvazione.
Vi farò sapere...




permalink | inviato da il 10/1/2007 alle 9:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


7 marzo 2006


Cittadinanza Attiva


Apre in Sesto Municipio l'Assemblea Territoriale di Cittadinanzattiva!

Se vuoi essere un cittadino attivo e partecipare alla vita della società e del nostro Municipio,
contattami al 338.2341119 o scrivimi a g.santilli@fastwebnet.it

Cittadinanzattiva è fatta di cittadini in movimento che:

vogliono dare il proprio contributo per una società più "umana" e giusta;

  • vogliono aiutare gli altri a risolvere i problemi, e non soltanto risolvere i problemi degli altri;
  • promuovono la partecipazione, perché le cose non cambiano senza il contributo di tanti cittadini attivi;
  • intervengono in prima persona per modificare la realtà;
  • fanno politica da cittadini, perché credono che la politica non sia soltanto quella dei partiti, e si impegnano a costruire una democrazia "a più voci".

Assemblea Territoriale del Sesto Municipio
via Roviano 30, 00171 -  ROMA
 

Tel.338.2341119
Tel.335.1360076
Fax 06.97252315









permalink | inviato da il 7/3/2006 alle 16:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


7 marzo 2006


Cultura in Sesto...

Un paio di giorni fa volevo acquistare un libro ma non avevo voglia di prendere nè l'auto, né i mezzi pubblici. Mi sono recato presso una libreria in viale della Primavera ove in passato mi sono servito.  Ho avuto la sgradita sorpresa di constatare che l'unica libreria di una certa dimensione esistente nel Sesto Municipio, è divenuta una distributrice di testi scolastici...

140.000 abitanti, una città come Catania più o meno, e neanche una libreria!

Trovandomi spesso in centro e servendomi presso Feltrinelli o Mondadori non mi ero mai accorto di questo paradosso.

Possibile che nessuno si lamenti? Possibile che a nessun imprenditore interessi questa zona di Roma?

Non ho parole.







permalink | inviato da il 7/3/2006 alle 16:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno