.
Annunci online

Santilli [ La democrazia delle idee ]
 




IPSE DIXIT

Robert F. Kennedy
"Alcuni uomini vedono le cose per quello che sono state e ne spiegano il perchè. Io sogno cose che ancora devono venire e mi chiedo: perchè no."

Alcide De Gasperi
"Un politico guarda alle prossime elezioni. Uno statista guarda alla prossima generazione."


Claes in "L'Apprendista delle Fiandre" di D. Dunnett
"Sarete sorpresa signora. Penso di aver paura del ridicolo."


STO LEGGENDO:

Il resto di niente  di Enzo Striano

La misura del mondo di Daniel Kehlmann


VI CONSIGLIO

L'apprendista delle Fiandre  Dorothy Dunnett

Piazza Fontana. La verità su una strageLaurent Frederic, Calvi Fabrizio

Sovranità limitata. Storia dell'eversione atlantica in Italia. Cipriani Antonio e Gianni

Il partito del golpe  Gianni Flamini.

Gomorra  Roberto Saviano


I  MIEI  LINK


Parito Democratico Roma


Laicità e Civismo 


Obama Italian Supporters

Kilombo

Archivio '900

Dalla publbicità alla cultura


Gianluca Santilli web site


Barack Obama


Libera


3 dicembre 2008


VII assemblea annuale dell'Associazione Radicali Roma 5/6 dicembre 2008

LEGALIZZARE ROMA SI PUO', SI DEVE

Venerdì 5 e sabato 6 dicembre 2008, a Roma presso la sede del Partito Radicale (in Via Torre Argentina 76 - 3° piano), si terrà l' Assemblea Annuale di Radicali Roma. L'appuntamento è aperto a tutti. I lavori congressuali si apriranno alle 16 di venerdì 5, con le relazioni del Segretario Massimiliano IERVOLINO e del Tesoriere Demetrio BACARO, cui seguiranno i saluti delle autorità e dei numerosi ospiti. Sabato mattina, dalle ore 10, avrà inizio il dibattito generale, al cui termine saranno presentate le mozioni generali e particolari, le candidature e gli emendamenti statutari.

Infine, esaurito il dibattito sulle varie proposte, si procederà con le operazioni di voto per approvare la Mozione Generale, che definirà la linea politica ai nuovi organi dirigenti (Segretario, Tesoriere e Presidente), a loro volta eletti nella stessa sede.
I temi su cui si dibatterà saranno numerosi: dall'illegalità diffusa alla trasparenza politica ed amministrativa, dalle nuove forme di partecipazione alla mancanza di laicità nelle istituzioni.

Durante i lavori sono previsti gli interventi di Antonella CASU e Michele DE LUCIA rispettivamente Segretario e Tesoriere di Radicali Italiani e del Presidente del Partito Radicale Trasnazionale Sergio STANZANI.

Tra gli invitati hanno già confermato la propria presenza:

Marco BELFIORE (Segretario Di'Gay Project), Valentina CARACCIOLO (Coordinatrice del Circolo Pd Salario), Lorenzo DI PIETRO (Responsabile dei giovani dell' Italia dei Valori), Atlantide DI TOMMASO (Segretario romano del Partito Socialista), Daniele GOSTI (Segretario della Rosa Arcobaleno), Elena IMPROTA (Ex Assessore per le politiche sociali al II° Municipio), Luca IOZZINO (Associazione primarie vere, primarie sempre!), Guido LAY (Consigliere Pd al II° Municipio), Massimo LUCA' (Consigliere Pd al VI° Municipio), Antonio SURACI (Partito Repubblicano), Andrea MACCARRONE (Direttivo del Mario Mieli), Fabrizio MARRAZZO (Presidente di Arcigay Roma), Riccardo MASTROLILLO (Presidente dei Verdi di Roma e Provincia), Francesco MOSCA (Segretario nazionale della Federazione dei Giovani Socialisti), Sandro NATALINI (Direzione Nazionale del Partito Socialista), Francesco PAOLETTI (Coordinatore del circolo UAAR di Roma), Gianluca PECIOLA (Consigliere Provinciale della Sinistra Arcobaleno), Isabella PERUGINI (Coordinatrice dei circolo Pd Tor de' Schiavi), Gianluca QUADRANA (Consigliere comunale della Lista Civica per Rutelli), Gianluca SANTILLI (Vice capogruppo del Pd al VI° Municipio di Roma).

www.radicaliroma.com


20 luglio 2008


ROMA. PANNELLA E IERVOLINO: RUTELLI AVEVA RECUPERATO IL 5% DEL 20% GIA’ PERSO DA VELTRONI. LO SAPEVA?

La vicenda del sondaggio nascosto a Rutelli continua a fare scalpore a Roma. Fallisce in questo modo il tentativo dei bettiniani di tenere nascosto a Rutelli un sondaggio eclatante, scottante che dava già per persa Roma dopo 15 anni di governo di centrosinistra.
Negli ultimi 2 anni il "modello Roma" veltrobettiniano aveva già abbondantemente fallito ma tutti si sono ben guardati dal correre ai ripari...  e ora?

Per dovere di cronaca riporto integralmente una dichiarazione congiunta di Marco Pannella e Massimiliano Iervolino (segretario dell’associazione Radicali Roma):

L’Ipsos aveva compiuto un’indagine a fine gennaio 2008, della quale i fatti hanno confermato la serietà e l’importanza già due settimane prima delle dimissioni di Veltroni, riscontrando la perdita di fiducia del Sindaco in carica da parte del 20% dei suoi elettori.  Se si calcola che il 27 e il 28 aprile 2008 notoriamente hanno “spontaneamente” votato per Alemanno la gran parte degli elettori dell’Italia dei Valori (3.3%), occorre ristabilire la verità: Rutelli avrebbe recuperato forse il 50% degli elettori persi da Veltroni. Veltroni e Goffredo Bettini sicuramente conoscevano il sondaggio, crediamo proprio da loro commissionato. E Rutelli?
Ma, nell’interessantissimo articolo di Carlo Puca pubblicato sull’ultimo numero di Panorama, dal titolo “Veltroni e quel sondaggio che condannava Rutelli”, si afferma che persino a Rutelli, come d’altra parte a “tutti”, era stato tenuto nascosto.

Perchè tutti possano valutare metto a disposizione dell'opinione pubblica un link al sito dei Radicali ove è possibile leggere e sfogliare comodamente il monitoraggio della Città di Roma mai pubblicato e commissionato a IPSOS

Sondaggio IPSOS: Monitoraggio città di Roma - dicembre 2007 (pdf) 11780_Roma_monitoraggio_ciclo_04_SC.pdf

SONDAGGIO FANTASMA


25 luglio 2007


E PERCHE NO?

Marco Pannella si propone quale candidato alla guida del Partito Democratico. Bene, ne sono contento.  Il PD ha bisogno di un'anima laica e liberale e soprattutto di persone attente ai diritti civili. E' però necessario che Pannella aderisca al progetto delPD in tutto e per tutto, si impegni a sciogliere il Partito Radicale all'atto della nascita del PD, così come hanno fatto DS e DL e si impegni a rispettare i principi enunciati nel manifesto del PD.
Quindi chiedo a Marco e agli amici Radicali: "Volete far questo? Aderite al progetto?".
Se la risposta è sì siete i benvenuti altrimenti non riesco a comprendere quale sia la strategia di Pannella premesso che NON CREDO, come ho sentito dire in questi giorni, che si tratti solo di un'operazione di ricerca di visibilità. Marco Pannella non è  persona capace di simili bassezze.

sfoglia     novembre        gennaio